Stampa

ico sicurezza06/07/2012 - Con le graduatorie odierne del bando ISI - INAIL 2011 (incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro in attuazione dell'art. 11, comma 5, d.lgs 81/2008 e s.m.i..) raggiunto un tasso di ammissione utile pari a oltre il 75% per le ns. pratiche, su tutto il territorio nazionale.

Oltre alla pratica presentata della stessa Harpo Management Srl, classificata tra le prime imprese agevolate (graduatoria Regione Puglia) ed in posizione utile per fruire delle agevolazioni del bando, oltre il 75% delle Imprese Clienti, che si sono rivolte alla ns. struttura, hanno ricevuto in data odierna la comunicazione di FAVOREVOLE ammissione al bando.

Tenuto conto della particolare procedura con cui si è avviato il Bando e che prevedeva una prima selezione delle istanze con successiva partecipazione al click day svoltosi nei giorni scorsi, si tratta di un importante traguardo raggiunto grazie ad un considerevole "coordinamento organizzativo".

Ciò sempre nell'ambito della tutela delle aspettative della nostra Clientela e dell'attenzione verso tutti gli Imprenditori che ci hanno gratificato e continuano a farlo, con la scelta di Harpo Management Srl come loro fornitori qualificati.

Soddisfazione che ci sprona a continuare sul percorso da tempo avviato.

 

Di seguito evidenziamo anche uno stralcio della news odierna pari oggetto:

------------------------

fonte: www.inail.it 

A conclusione delle sessioni di invio telematico delle domande di finanziamento, INAIL rende noti gli esiti pubblicando gli elenchi relativi alle singole regioni, secondo l'ordine cronologico di ricevimento.

Le domande ammesse al finanziamento sono contrassegnate dalla lettera "S".

Precisazioni sulla Provincia indicata nelle tabelle:
La sigla della provincia indicata nelle tabelle si riferisce alla sede legale dell'impresa. Potrebbe pertanto non essere corrispondente alla sede INAIL territorialmente competente, che fa riferimento all'unità produttiva per cui è stato presentato il progetto.
La Sede INAIL sarà comunque indicata nella comunicazione di ammissibilità.

Ricevuta e adempimenti: 
A tutte le imprese che hanno effettuato l'invio telematico delle domande nei giorni 26, 27 e 28 giugno INAIL invierà la relativa ricevuta per posta elettronica certificata, utilizzando gli indirizzi PEC indicati nella domanda o successivamente modificati.
  
Entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione le imprese ammesse al finanziamento devono far pervenire alla Sede INAIL di riferimento (v. all. 3 dell'Avviso) i documenti richiesti dall'Avviso pubblico (v. le modalità previste all'articolo 24).