Stampa

Image 27/02/2006 - Si ricorda che la Direttiva Comunitaria di riferimento - CE 87/2003 – prevede che dal 2006 i gestori degli impianti dei settori coinvolti devono registrare e comunicare le proprie emissioni di CO2 all'Autorità Nazionale Competente (Ministero dell'Ambiente e delle Attività Produttive) entro il 31 marzo di ogni anno.

La stessa Direttiva agli articoli 14 e 15 della direttiva stabilisce che le dichiarazioni annuali delle emissioni effettive di CO2 da parte dei Gestori devono essere verificate da un soggetto terzo indipendente riconosciuto  tale dall'Autorità Nazionale Competente del Ministero Ambiente.