Stampa

(CLICCA e SCARICA modulo richiesta partecipazione Consorzio Stabile)

Il Consorzio Stabile è una figura giuridica introdotta dalla Legge Merloni (L. n. 109/94) e resa operativa poi dal Codice degli Appalti Dlgs 163/2006 e dalla normativa sulla Qualificazione delle imprese di costruzione (attestazione SOA), DPR n. 34/2000 e Dpr207/2010 per ultimo.
Si tratta di una aggregazione di imprese che risulta di grande interesse per tutti le imprese che hanno interesse ad estendere la loro capacità di concorrere a gare d’appalto anche mediante la formula dell'avvalimento che di fatto rendere ora possibile a tante imprese di affacciarsi su nuovi settori di attività.

CHE COS’E’:
consorzio di imprese con attività esterna (artt. da 2602 a 2620 del codice civile) costituito anche in forma di società commerciale o società consortile. Nel caso di società a responsabilità limitata il consorzio risponde delle obbligazioni sociali nel limite del proprio patrimonio.

COME SI COSTITUISCE:
in forma pubblica (atto notarile) con durata minima di 5 anni. Lo scopo sociale è, esclusivamente, di operare in modo congiunto nel settore dei lavori pubblici. La denominazione deve contenere la dicitura “consorzio stabile”. Nell’atto costitutivo/statuto richiama le disposizioni del Dlgs 163/2006.

CHI PUO’ PARTECIPARE:
al minimo 3 imprese. Queste possono essere: imprese individuali, imprese artigiane, società commerciali e società cooperative di produzione e lavoro.

QUALI CARATTERISTICHE DEVE AVERE:
tutte le ditte consorziate devono essere attestate SOA. Non è necessario che le imprese siano tutte attestate presso la medesima SOA. Il consorzio deve possedere una comune e stabile struttura d’impresa distinta da quella delle consorziate.

COME SI ATTESTA SOA:
il consorzio acquisisce tutte le categorie di attestazione delle ditte consorziate. Per ciascuna categoria l’importo di attestazione è dato dalla somma degli importi posseduti in quella categoria dalle consorziate unitamente ad un eventuale  "premio" rivolto ai consorzi, in sede di Qualificazione Soa.

COME OPERA:
il consorzio partecipa direttamente alle gare d’appalto, indicando, eventualmente, in sede di offerta per quali consorziati il consorzio concorre. In caso di aggiudicazione il consorzio può realizzare direttamente l’opera o affidarne l’esecuzione ai consorziati. In ogni caso il consorzio resta il titolare del rapporto con la stazione appaltante. Gli atti con i quali i consorzi stabili organizzano l’esecuzione mediante l’assegnazione a uno o più consorziati non hanno rilevanza esterna.

QUALI SONO I VANTAGGI: 
oltre al vantaggio evidente di aumentare categorie e importi di qualificazione, si evidenzia la possibilità per le imprese consorziate di eseguire lavori anche in categorie e/o importi diversi da quelli risultanti dalla propria attestazione. Quindi la partecipazione ad un consorzio stabile offre l’opportunità di ampliare significativamente la attestazione delle singole consorziate. Inoltre le consorziate possono eseguire lavori anche oltre la soglia richiesta per la certificazione di qualità (III classifica): infatti è sufficiente che anche una sola ditta consorziata possegga la certificazione ISO 9000 per qualificare l’intero consorzio. La stessa cosa per la partecipazione ad appalti-concorso (comprensivi di progettazione): basta una sola ditta attestata anche per la progettazione per qualificare in tal senso il consorzio e quindi, indirettamente, tutte le consorziate quando operano nell’ambito del consorzio.

CONCLUSIONI:
costituire un consorzio stabile consente, a fronte di un impegno economico ridotto, di ampliare in misura rilevante il potenziale mercato di lavori pubblici delle consorziate. Inoltre rende possibile modificare in modo sostanziale l’attestazione della singole consorziate che potranno quindi aumentare di molto la loro specifica capacità di partecipazione a gare d’appalto. Infatti l’appartenere ad un consorzio non significa smettere di partecipare individualmente alle gare. Da considerare, infine, che ogni aumento di categorie e/o importi di attestazione di ciascuna consorziata si riflette positivamente sull’attestazione del consorzio che viene adeguata di conseguenza

Se siete interessati a valutare la PARTECIPAZIONE DELLA VS. IMPRESA ad un CONSORZIO STABILE costituito tramite Harpo Management, inviateci il MODULO RICHIESTA PARTECIPAZONE CONSORZIO cliccando qui

 

>> Calcola ON LINE il costo del tuo attestato SOA

>> Impresa Attestate

>> Determinazioni Autorità

>> Delibere Autorità 

>> Cessioni Rami di Azienda SOA - la nostra selezioneImage

 >> FAQ compra-vendita rami azienda SOA Image

>> News attestazione SOA

>> Verifica ON LINE i tuoi requisiti SOA

>> RICHIEDI INFORMAZIONI o CONTATTO GRATUITO

 accesso libero1