Stampa

Image Le norme più recenti in materia di sicurezza degli impianti elettrici, nell’ambito della semplificazione delle procedure riguardanti l’installazione delle procedure riguardanti l’installazione degli impianti di messa a terra, dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche e dispositivi di messa a terra di impianti ubicati in ambienti a potenziale pericolo di esplosione, modificano il precedente regime di verifica.

In particolare il DPR 462/01, entrato in vigore il 23 gennaio 2002, nato con l’obiettivo di semplificare le procedure amministrative di denuncia degli impianti di messa a terra, di protezione contro le scariche atmosferiche e dispositivi di messa a terra di impianti ubicati in ambienti a potenziale pericolo di esplosione, pone a carico dei datori di lavoro l’obbligo di sottoporre gli impianti a verifiche periodiche quinquennali o biennali ed introduce la figura degli organismi abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie.

Pertanto le verifiche degli impianti oggetto del DPR 462/01 possono essere effettuate SOLO da ORGANISMI ABILITATI dal Ministero delle Attività Produttive, sulla base della normativa tecnica europea UNI CEI, o in alternativa da Asl/Arpa.

Non sono valide quindi, ai fini del DPR 462/01, le verifiche effettuate da professionisti o imprese installatrici.

HARPO MANAGEMENT Srl mette al servizio delle aziende per un uso in sicurezza degli impianti elettrici tutto il suo Know-how, esperienza e professionalità delle proprie risorse umane nel settore interfacciandole, in qualità di partner commerciale, con uno dei primi Organismi Abilitati dal Ministero delle Attività Produttive offrendo alle aziende clienti un risparmio dei costi di verifica e garantendo un professionale e veloce servizio dall’Ente prescelto.

>> clicca  per << 

RICHIEDERE INFORMAZIONI o CONTATTO GRATUITO